mal di testa-cefalea-consigli e rimedi naturali

Mal di testa – cefalea – rimedi naturali

Il mal di testa – cefalea può essere causato da un’infinità di motivi. 

In generale, il mal di testa – cefalea è collegato ad una tensione. La contrazione muscolare creata da questo stato di tensione provoca spasmi nei vasi sanguigni che attraversano questi muscoli. La circolazione dell’energia è frenata e si denota un disturbo più o meno doloroso nella regione del cervello. La  tensione può essere dovuta ad una vita trepidante, rumorosa, ansiosa, stressante o da uno sforzo sostenuto. Spesso il mal di tesa – cefalea, è accompagnato da sintomi come nausea, vomito, mal di occhi, malessere generale.

Chi ha fatto il corso di Riflessologia del viso o Dien’Cham’ 

può massaggiare i punti: 61, 26, 106, 103, 34, 124, 0. Con la riflessologia del viso si ottiene un sollievo immediato.
MAL DI TESTA LATERALE: 41, 51, 61, 3, 100, 180, 0.
MAL DI TESTA ALLA SOMMITÀ: 50, 51, 87, 61, 103, 0.
MAL DI TESTA DA INDIGESTIONE: 50, 19, 3, 61, 26, 106, 103, 34, 124, 0

Con la magnetoterapia:

posare la mano sinistra sopra la polarità positiva (+) di un magnete (calamita) e la mano destra sopra la polarità negativa (-) di un magnete uguale a quell’altro. Si può applicare il magnete D-25 in verticale sulla linea centrale della fronte, nei casi di forte mal di testa – cefalea, rimarrà appiccicato anche senza adesivo! Si staccherà da solo quando il dolore sarà scomparso o fortemente attenuato.Si può anche applicare la polarità negativa (-) di magneti in loco dolenti. Bere molta acqua magnetizzata mista.

Con gli oli essenziali:

mescolare un cucchiaio di olio con 8 gocce dell’olio essenziale preferito (menta piperita, lavanda, zenzero, elicrisio, camomilla, basilico, chiodo di garofano) e massaggiare le tempie e la fronte. oppure versare una o due gocce su un fazzoletto e annusarlo.

I rimedi della nonna:

mangiare un pezzetto di zenzero, o bere un’infusione di zenzero con del miele.

Se prendete medicinali, prima di prendere altri prodotti anche se naturali, chiedete sempre il parere al vostro medico o a una persona competente. Anche le sostanze naturali possono neutralizzare o intensificare gli effetti del vostro trattamento.

L’automedicazione può provocare effetti indesiderati importanti!

Lascia un commento