artrite, rimedi naturali, magnetoterapia

Artrite – rimedi naturali

Artrite 

L’artrite è una malattia invalidante che tocca le articolazioni.L’artrite è più frequente dalle persone anziane, ma può anche comparire seguito ad una ferita nelle articolazioni. In casi di artrite avanzata ci possono essere giunture gonfie, rigidità, depositi di calciocalore e rossore, difficoltà di movimento e dolore. Spesso umidità e freddo aumentano i dolori. È stato stabilito che certi alimenti specifici ad ogni persona, possono aumentare i disturbi. A volte un cambiamento di alimentazione può cambiare completamente la situazione.

I cibi consigliati: pesce, verdure a foglia verde, insalate, legumi, noci, semi di girasole e zucca, pane integrale, uva, albicocche e pesche. Bere acqua magnetizzata negativa o mista, caffè di cereali e tisane.

I cibi che possono incrementare l’infiammazione: carne rossa, alcol, tè e caffè, latticini, zucchero, farina raffinata e derivati (biscotti, torte, pane bianco), cioccolato, cibi fritti, arachidi, agrumi, salse, tuberi (incluse le patate), pomodori , conservanti e additivi inclusi quelli naturali.

In caso di artrite i magneti (calamiti) fanno meraviglia, durante la fase acuta si può applicare uno o più magneti intorno alle articolazioni, con la polarità negativa (-) finché si sente sollievo poi proseguire finché necessario. Sulle dita, applicare 2 magneti a “sandwich”. In caso di ossa deformate, applicare prima la polarità negativa (-) per lenire il dolore e poi la positiva (+) per rinforzare l’articolazione. Bere 4 bicchieri di acqua magnetizzata negativa (-) al giorno. Per i casi cronici esistono anche delle fasce magnetiche.

Chi ha fatto il corso di Riflessologia del viso o Dien’Cham’ può massaggiare i punti: 17, 41, 60, 97, 98, 156, 37, 38, 39, 61, 0;
per braccia e spalle aggiungere: 34, 51, 65; mani e polsi: 130, 100; gambe e piedi: 130, 51; ginocchia: 197; gomiti: 98

Massaggiare con un olio o un balsamo di antinfiammatorio, come per esempio il balsamo di Marmotta alle erbe, può essere un aiuto in più.

I rimedi della nonna: In caso di infiammazione, applicare un impacco di ricotta magra (tipo quark) sulla zona dolorosa. Lasciarlo finché si coaguli (ca. 20 minuti).

Prendere ½ cucchiaino a caffè di cloruro di magnesio in ca. 1 dl di acqua 2 o 3 volte al giorno.

Se prendete medicinali, prima di prendere altri prodotti anche se naturali, chiedete sempre il parere al vostro medico o a una persona competente. Anche le sostanze naturali possono neutralizzare o intensificare gli effetti del vostro trattamento.

L’automedicazione può provocare effetti indesiderati importanti!

Lascia un commento