mestruazioni dolorose - consigli e rimedi naturali

Mestruazioni – consigli e rimedi naturali

Mestruazioni dolorose, abbondanti, irregolari o in ritardo.

Le mestruazioni e i disturbi premestruali possono essere molto fastidiosi, ma spesso si possono attenuare o risolvere con rimedi naturali. I sintomi più frequenti sono mal di pancia, di schiena o di testa, gonfiore, nausea, diarrea o stitichezza, sensibilità al seno, irritabilità e umore variabile.

Chi ha fatto il corso di Riflessologia del visoDien’Cham’ massaggi i seguenti punti:

MESTRUAZIONI ABBONDANTI: 16, 103, 50, 37, 287, 7, 127, 1, 0 oppure: 16, 7, 63, 287, 1, 53, 63, 127.  Per fermarle: 53, 19, 16, 0.

MESTRUAZIONI DOLOROSE: picchiettare 3 dita sulla curva del mento (127, 63, 7, 61, 19, 0); oppure: 127, 156, 63, 7, 61, 50, 37, 0;  o ancora: 37, 7, 113, 0.

MESTRUAZIONI IRREGOLARI O IN RITARDO: 124, 37, 26, 63, 50, 7, 0;  oppure: 50, 85, 37; oppure: 85, 87, 63, 7, 247, 127, 235, 0

Con la magnetoterapia: 

in caso di ciclo abbondante o doloroso,  applicate il polo negativo (-) di 2 magneti sotto l’ombelico 1 da ogni lato della linea mediana del corpo. Bevete acqua con la polarità mista.  

I rimedi della nonna:

fare una cura con capsule di olio di enotera, prendere due capsule 3 volte al giorno per 10 giorni prima del ciclo. Ripetere i due mesi successivi, sempre solo 10 giorni prima del ciclo.

Con gli oli essenziali:

in caso di disturbi mestruali, vampate della menopausa, anemia, ipo o iperglicemia spesso si ottiene un miglioramento regolando la circolazione nel meridiano della Milza-Pancreas.
Massaggiare il meridiano  con la miscela qui sotto, partendo dall’alluce, seguendo il piede e risalendo davanti al malleolo interno fino ad arrivare sopra alla caviglia. Da fare sulla gamba sinistra e sulla destra.
Mescolare in 9 ml di olio vegetale: 10 gocce di O.E di savia sclarea, 6 gocce di OE di rosmarino verbenone e 4 gocce di ravensara anisata.

Se prendete medicinali, prima di prendere altri prodotti anche se naturali, chiedete sempre il parere al vostro medico o a una persona competente. Anche le sostanze naturali possono neutralizzare o intensificare gli effetti del vostro trattamento.

L’automedicazione può provocare effetti indesiderati importanti!

Lascia un commento