ansia-rimedi naturale-per-calmare

Ansia – rimedi naturali

Ansia – rimedi naturali per calmare 

L’ansia può essere causata da più cause, e i sintomi variano da caso a caso.

A livello psichico i sintomi più frequenti dell’ansia possono andare dall’apprensione alla paura fino al terrore, inquietudine, difficoltà di concentrazione, mancanza di fiducia nelle proprie capacità, pessimismo, preoccupazione, confusione mentale, insonnia, eccessiva reattività..

Sintomi neurovegetativi: palpitazioni, ipertensione, soffocamento, vampate, sudorazione o sensazione di freddo, eccesso o mancanza di salivazione, vertigini, nausea, diarrea, bisogno eccessivo di urinare, ecc.

Sintomi fisici: disturbi e crampi allo stomaco o intestino, tensioni e dolori muscolari, tremore, giramenti di testa, affanno, affaticamento, ecc.

Con i magneti (calamiti): applicare la polarità negativa (-) di un magnete tra i due seni, è un ottimo aiuto. Le donne lo infilano nel reggiseno. Gli uomini lo possono appendere con un cordoncino.

Riflessologia del viso:  un semplice massaggio circolare dolce con un dito sul “terzo occhio” può essere d’aiuto, combinato con qualche bel respiro profondo è molto utile. Si può anche inspirare pensando inspirare pace, calma, tranquillità ed espirare tutto ciò che irrita, che fa paura, che non serve..

Chi ha fatto il corso di Riflessologia del viso o Dien’Cham’ massaggi i punti: 17, 6, 19, 180, 124, 34, 26, 0

Olio Essenziale: versare 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda su un fazzoletto o in un diffusore e si respira con calma..

Fiori di Bach: per ridurre gli stati di ansia può essere utile una miscela di: 2, 6, 9, 18, 20, 26, 29. Da prendere 4 gocce sotto la lingua 4 volte al giorno di base. Se necessario si possono prendere 4 gocce ogni volta che se ne sente il bisogno.

Se prendete medicinali, prima di prendere altri prodotti anche se naturali, chiedete sempre il parere al vostro medico o a una persona competente. Anche le sostanze naturali possono neutralizzare o intensificare gli effetti del vostro trattamento.

L’automedicazione può provocare effetti indesiderati importanti!

Lascia un commento